Borgogomme mette a disposizione dei propri clienti cerchi in lega di alluminio, di magnesio e in fibra di carbonio per auto moto ed autocarri.

Grazie a tecnologie all'avanguardia si sono ottenuti risultati sorprendenti: quelli in magnesio non sono installati solo sulle auto sportive ma anche su quelle di serie poiché leggerissimi e performanti. Anche per le utilitarie i cerchi in lega hanno prezzi accessibili e sono esteticamente belli ma soprattutto leggeri tanto da aver rivoluzionato la meccanica delle vetture.

La riduzione di peso incide sul risparmio del carburante ma anche sulle performance delle auto, che ne beneficiano su emissioni di scarico e prestazioni meccaniche. Quando le automobili sono provviste di cerchi in lega, si verifica un'areazione dei freni maggiore e la conseguente resa frenante risulta più efficiente.

 

Affidatevi con fiducia alla nostra officina specializzata: la vostra auto beneficerà di numerosi vantaggi come la riduzione di peso dei cerchi rispetto a quelli in ferro che influiscono negativamente sulla prestazione del veicolo. L'azienda propone svariate qualità di cerchi in lega, così da poter scegliere quelli più adatti al vostro veicolo, con bilanciatura e convergenza effettuate sapientemente.

Decreto Ruote

Dal 1° ottobre 2015 glia utomobilisti possono installare nel proprio veicolo cerchi maggiorati o di diametro minore rispetto a quanto indicato sulla carta di circolazione senza chiedere il nullaosta alla casa produttrice.

Requisiti di omologazione per cerchi e ruote

Con il decreto introdotto, in Italia possono circolare e quindi essere vendute ed installate, soltanto 2 tipi di ruote:

  • quelle conformi all'omologazione europea UN/ECE
  • quelle conformi all'omologazione italiana NAD, disposta dal decreto ruote.

Le due sigle (ECE o NAD) sono ben visibili sul cerchio (anche pneumatico montato) compreso il numero di omologazione.

Dopo l'installazione il gommista ha l'obbligo di rilasciare il certificato di conformità per la corretta installazione.

E' necessario aggiornare la carta di circolazione?

  • Se i nuovi cerchi rientrano nell'ambito di impiego della vettura (indicato nel libretto di circolazione) non è necessario aggiornare il libretto, ma basta tener con se l'allegato E e il certificato di conformità.
  • Se al contrario la misura degli pneumatici e dei cerchi non è conforme all'ambito di impiego, è allora necessario aggiornare la carta di circolazione, ma grazie a quanto disposto da Decreto Ruote, la procedura può avvenire senza nullaosta della casa produttrice: basta recarsi alla motorizzazione con apposita domanda di aggiornamento e gli allegati rilasciati dal gommista.

Configuratori Cerchi in Lega

Le marche da noi selezionate mettono a disposizione un comodo configuratore, link così da poter visualizzare la propria auto con i cerchi desiderati; non è sempre facile, infatti, immaginare il risultato finale ed avere con tranquillità di ordinare il prodotto "giusto".